Le 5 caratteristiche fondamentali di un impianto antifurto

Al giorno d'oggi la presenza di un impianto antifurto in casa o al negozio è veramente indispensabile. Infatti stando a quanto riporta Il Sole 24 Ore, nel 2018 in tutta Roma e provincia ci sono state 11.687 denunce per furti in abitazione7.953 denunce per furti in esercizi commerciali. Spesso si pensa all'idea di installare un nuovo impianto di allarme, ma non tutti sanno quali sono gli aspetti fondamentali della progettazione e dell'installazione. Scopriamo insieme quali sono le caratteristiche più importanti che un buon impianto antintrusione deve assolutamente avere.

1. Affidabilità

Un impianto deve essere assolutamente affidabile: dobbiamo quindi escludere qualsiasi soluzione low-cost e marche sconosciute. Un'azienda leader nel settore che assolutamente consiglio è certamente Risco, che propone soluzioni sia domestiche che aziendali di altissima qualità e durabilità.

2. Adattabilità

L'impianto antifurto deve adattarsi a qualsiasi abitazione o luogo in modo da coprire tutte le vie di entrata al nostro ladro. In base alle situazioni si sceglierà dunque se installare un impianto filare o un impianto wireless: un impianto wireless costa di più rispetto a un impianto filare e richiede più manutenzione a causa delle batterie che vengono utilizzate dalle periferiche, ma è sicuramente più adattabile e versatile rispetto a un impianto via filo.

3. Linea telefonica

Un buon impianto di allarme deve sicuramente avvisarci nel caso in cui venga attivato per un tentativo di intrusione! A questo scopo si potrà utilizzare sia la linea telefonica di casa (PSTN) oppure una rete telefonica cellulare (GSM). Il mio consiglio è sempre quello di utilizzare una rete GSM per due motivi: il ladro prima di entrare potrebbe preventivamente tagliare i fili telefonici di casa, ma soprattutto perché in caso di assenza della rete elettrica la linea telefonica non funzionerebbe nella maggior parte dei casi visto che stiamo passando alla tecnologia VoIP. Un sistema GSM è sicuramente più affidabile essendo indipendente da tutto ciò.

4. Backup elettrico

L'impianto antifurto deve poter funzionare anche in baso di black out o nel caso in cui il nostro ladro astuto stacchi la corrente dal contatore generale. È quindi necessaria una batteria di backup che faccia funzionare l'impianto antintrusione anche in queste situazioni.

5. Professionalità

Questa caratteristica non riguarda tanto l'impianto antifurto, bensì il progettista e l'installatore. È fondamentale rivolgersi a persone competenti e non improvvisate, poiché è decisamente inutile avere un impianto affidabile e di qualità se poi non è stato installato e configurato correttamente.

 

Nel caso in cui siate interessati per la progettazione di un impianto antifurto oppure vogliate una consulenza sul vostro impianto su Roma e provincia, contattateci per una valutazione!

Contattaci subito!

© Copyright 2019 - Lorenzo Andreassi
Follow Us on Facebook
Follow Us on Instagram